Materie prime
Senini utilizza esclusivamente le seguenti materie prime:
  • AGGREGATI: sabbie e ghiaie naturali, di origine alluvionale o di frantoio, talvolta miscelate a granulati di porfidi e graniti per ottenere colori e finiture di pregio. Per i blocchi con prestazioni “termiche” si utilizza anche argilla espansa.
  • CEMENTO: di tipo II (Portland) di classe 32,5 o 42,5 (N/mm2), grigio o bianco (per i colori più brillanti). Per i pavimenti “fotocatalitici” nello strato di finitura superficiale si impiega unicamente cemento TX Active ® della Italcementi.
  • ACQUA: in quantità molto limitata (circa il 4- 5 % del peso dell’impasto asciutto).
  • ADDITIVI: “fluidificanti” (per migliorare la lavorabilità dell’impasto), “pigmenti” (ossidi non organici per colorare stabilmente il calcestruzzo in pasta) e “idrorepellenti” (per migliorare la durabilità di alcuni tipi di blocchi e pavimenti).